ITALIANI A BARCELLONA

Nie a Barcellona: un altro punto di vista

Nie Barcellona

Tanto si è scritto sul il NIE (Numero identificativo per gli Stranieri) e altrettanto certamente se ne scriverà: un po’ come le canzoni d’amore, l’argomento sembra inesauribile. Il motivo principale che rende il NIE fonte inesauribile di parole e preoccupazioni è il semplice fatto che il modo di ottenerlo cambia con il tempo, e le persone che tentano di averlo sono davvero molte. In questo articolo, oltre a spiegazioni e consigli generali, scriverò la mia personale esperienza. Penso che possa risultare utile e che, sopratutto, possa tranquillizzare gli animi dei più preoccupati: ottenere il NIE non è sempre un’impresa da mille e una notte.

Risultati immagini per nie spagna

Che cos’è il NIE?

NIE è l’acronimo di Número de Identidad de Extranjero (Numero identificativo per gli stranieri). La tesserina (bianca se il N è provvisorio, verde se definitivo) identifica chi la possiede come residente legalmente in Spagna. Dà la possibilità di lavorare, aprire un conto bancario, comprare un auto, dichiarare i redditi, usufruire dei servizi pubblici…mas o menos tutto ciò rende cittadini di un paese.

Primi Passi

Sono arrivata a Barcellona come la maggior parte degli expat: con una valigia riempita al limite, tanta curiosità e voglia di mettermi in gioco. Dopo aver trovato casa e firmato la carta dell’empadronimiento, ho cominciato la ricerca del lavoro, utilizzando motori di ricerca come Indeed, Trabajos, Infojobs (certo funziona anche lasciare il CV porta a porta). Sono stata chiamata per diverse entrevistas e… qui arriviamo al punto. C’è stato chi mi ha detto «Non hai il N? Senza NIE non possiamo farti un contratto» e chi mi ha detto «Non hai il NIE? Non ti preoccupare, possiamo sottoscrivere un pre-contratto con il quale puoi richiederlo».
Si, perché ciò che più inquieta del NIE è questo  circolo vizioso: è necessario per lavorare ed è necessario essere un lavoratore per ottenerlo.
Qual è, allora, la via d’uscita? Si chiama pre-contratto: l’azienda sottoscrive un contratto provvisorio nel quale chiarifica l’intenzione di assumere il candidato, sollecitando in questo modo il rilascio del NIE.
Ovviamente non tutte le compagnie lo vogliono fare, forse per una sorta di comodità. Quello che potete fare è mostrarvi interessati al posto di lavoro offerto e chiedere che vi facciano il pre-contratto, se non sono loro a proporvelo.

Risultati immagini per entrevista

Cita Previa

Ottenuto il contratto, il passo successivo è richiedere un appuntamento in cui vi verrà rilasciato l’agognato NIE. Cliccate sul seguente link e selezionate Barcelona e poi  Certificados UE. Successivamente dovrete inserire negli appositi spazi le vostre informazioni personali e i vostri recapiti. Se siete fortunati al primo tentativo, potrete già scegliere data e luogo dell’appuntamento: la conferma sarà inviata al vostro indirizzo mail. Data la quantità di richieste, la città di Barcellona si appoggia ai paesi che sono parte della sua provincia: io ne ho approfittato per fare una meravigliosa gita fuori porta a Vilanova i la Geltrù, a circa un’ora e mezza di distanza. Al momento della richiesta della cita, è anche molto probabile che vi comparirà la scritta: “En este momento no hay citas disponibles. En breve, la oficina pondrá a su disposición nuevas citas”. Questo significa che non ci sono appuntamenti disponibili: il mio consiglio è appostarvi davanti al pc alle ore 8.00 del lunedì mattina, momento in cui vengono rilasciati i nuovi appuntamenti. Non cercate di prendere appuntamento nella provincia di un’altra città (selezionando ad esempio Terragona al posto di Barcelona): non vi rilasceranno il NIE in quanto esso attesta la residenza a Barcellona!

Risultati immagini per cita previa

Documentazione

Quando, finalmente, arriverà il giorno della vostra cita, ricordatevi di portare i seguenti documenti:
– passaporto
– empadronimiento
– seguritad social
– pre contratto/contratto
I tempi di attesa non saranno brevi, ma con un po’ di pazienza e perseveranza riuscirete ad ottenere il NIE, con tutti i vantaggi che ne conseguiranno.

Monica Trentin

Autore: Monica Trentin

Autrice dei romanzi Il Tempo dei Luminosi Fili Bianchi e Il Gioco dello Spettro, e pure di un terzo che sarà pubblicato a breve. Ama le palme, i libri che nessuno legge, i film in bianco e nero e l’astronomia. Suo principio è vivere il più possibile vicino al mare.

Nie a Barcellona: un altro punto di vista ultima modifica: 2018-06-25T11:18:55+00:00 da Monica Trentin

Commenti

Più letti

To Top