NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA

itBarcellona

CORONAVIRUS NEWS

Incontro fra Governo e Regioni, il 18 maggio l’Italia riparte

incontro fra Governo e Regioni - Coronavirus En Italia

Questa sera alle 18.00 si terrà l’incontro in videoconferenza tra il Governo e e le varie Regioni italiane affinchè possano essere avviate le riaperture delle attività a partire da lunedì 18 maggio.

L’incontro tra Governo e le Regioni per una maggiore autonomia

L’incontro avverrà questa sera tra il Presidente Giuseppe Conte, il Ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia, i Ministri della Salute ed i governatori delle diverse Regioni italiane. Verranno considerati gli schemi di riapertura dei commerci, i quali saranno stabiliti con una strategia differenziata per Regione. I governatori delle Regioni avranno così, quindi, una maggiore autonomia ed un maggiore potere decisionale sul proprio territorio. La data di avvio è lunedì 18 maggio. Tuttavia, le due Regioni Italiane maggiormente colpite dal Coronavirus, Piemonte e Lombardia, dovranno ancora attendere il primo giugno. I dati registrati sui due territori ancora non consentono il riavvio delle attività commerciali. In quanto al rientro a scuola, invece, avverrà in data unica su tutto il Paese.

incontro fra governo e regioni-Parco in Italia

Le riaperture in questione riguardano esattamente bar, risoranti, parrucchieri, centri estetici e negozi. “Resta confermato l’orientamento a procedere dal 18 maggio ad aperture differenziate per Regioni sulla base delle valutazioni che perverranno dal ministero della Salute” è infatti quanto dichiara Francesco Boccia. Le Regioni, peró, dovranno pur sempre mantenere un contatto con Governo e Ministero della Salute. Il Governo, infatti, stabilirà, durante questa settimana, delle linee guida e protocolli di sicurezza che le Regioni dovranno rispettare. Permangono, tuttavia, chiuse le attività le quali generano grandi assembramenti, come palestre, piscine, teatri ed i cinema. Se, all’avvio di questa fase, non dovesse esserci un nuovo scoppio dei casi di contagio allora verranno riaperte anche queste restanti attività.

La fretta dei Governatori Regionali

Come già successe nel caso della Calabria e della Provincia autonoma di Bolzano, alcune Regioni hanno già avviato le riaperture sul loro territorio; andando quindi contro le ordinanze statali. Diversi governatori regionali hanno eseguito un gran pressing sul Governo affinchè permettesse di anticipare ad oggi la data stabilita per le riaperture. “Comprendo perfettamente l’esigenza delle Regioni di avere un quadro che consenta loro di avviare le riaperture differenziate e condivido la loro esigenza di averlo in tempi brevi” è il commento rilasciato dal Ministro Francesco Boccia.

incontro fra Governo e Regioni-Regioni Italiane covid 19

Inoltre, il Premier Giuseppe Conte, durante un’intervista rilasciata al Corriere della Sera, commenta così la situazione sull’estate ormai prossima:
“quest’estate non staremo al balcone e la bellezza dell’Italia non rimarrà in quarantenaPotremo andare al mare, in montagna, godere delle nostre città, anche se lo faremo in modo diverso, con regole e cautele. Attendiamo l’evoluzione del quadro epidemiologico per fornire indicazioni precise su date e programmazione”.

Incontro fra Governo e Regioni, il 18 maggio l’Italia riparte ultima modifica: 2020-05-11T15:47:38+02:00 da Francesca Chiefari

Più letti

To Top