ITALIANI A BARCELLONA

Benvinguts a Barcelona!

Itbarcellona

Barcellona, seconda città della Spagna dopo Madrid per abitanti e capitale della Comunità Autonoma della Catalonia, ha un legame profondo con gli italiani. Oltre ad essere una delle comunità più attive in città, quella italiana è una presenza di vecchia data sin dai tempi dei romani! 

Pizzerie, bar, ristoranti sono il volto più visibile dell’italianità di Barcelona. Città delle famose opere di grandi artisti come Antonì Gaudì o Joan Mirò, protagonista e set di grandi film, si presenta come eclettica, vitale, multiculturale e pronta ad accogliere tutti!

La bellezza dei viali, pedonali o meno, dalle ramblas ai paseigs è indiscussa. Ancor più lo sono i caratteristici pasatges, vicoli spesso coperti che collegano tra loro altre strade. Il porto, il mare, le spiagge urbane, l’aria a volte quasi nissarda della città! Le viuzze contorte del più arabeggiante Raval, la più bohemienne Vila de Graça, il Born pieno di storia e di storie così come El Gotic!
Dall’alto del Tibidado o dalla collina del Karmel le vedute sono mozzafiato!

Barcellona Parc Guell

Marta Potenza – Vista di Barcellona d Parc Guell

Il fattore X

Ma non basta la bellezza a rendere una città attrattiva e far si che in molti la scelgano come nuova casa. Infatti, oltre ai turisti e coloro che a Barcellona vi studiano per un breve periodo, molti sono quelli che vi si stabiliscono. La Spagna, possiamo affermarlo, per noi italiani è in effetti un paese molto attraente: vuoi per la lingua che è simile, vuoi per il clima che pure è piacevole e vuoi per la vicinanza! Ma il fattore X, nel caso di Barça, è senza dubbio il suo un grande senso di apertura e rispetto della diversità.

itBarcellona

Marta Potenza – Logo BARCINO nel Barri Gotic

Spesso definita come la più europea della città spagnole, la Ciutat Comtal sembra offrire molte possibilità a chi ha voglia di reinventarsi. Meno strutturata, innovativa, luogo di sperimentazione, è pure il posto in cui gli italiani si sentono accolti come a casa. E così, fra le strade della città, l’italiano sembra essere una delle lingue più ascoltate. Una città in cui ognuno può trovare lo spazio per la sua creatività e riscoprirsi in qualche modo. E nonostante la grandezza e le tante persone che animano le sue vie, a Barcellona non si ha mai quella sensazione di caos, di ritrovarsi in una città frenetica, dai ritmi serrati e veloci. Anzi, in molti quartieri le attività chiudono per la siesta, sapendo combinare modernità e ritmi lenti.

Alla scoperta di Barcellona con itBarcellona

Noi di itBarcellona vi racconteremo tutto questo: dai luoghi simbolo a quelli più nascosti e sconosciuti, passando soprattutto per le tante storie degli italiani che hanno scelto la Catalogna come nuova casa. Spazio anche ad eventi, news e curiosità sulla città e sulla sua folta comunità italiana. Perché il nostro obiettivo è diventare il punto di riferimento per tutti coloro che desiderano scoprire, conoscere e vivere una delle città più belle al mondo!

Marta_Potenza

Autore: Marta_Potenza

Di origini lucane, laurea in Cooperazione e Sviluppo e Master in RRII e Studi Europei. Ha trascorso gli ultimi 12 anni in giro tra Sud America, Europa e Medio Oriente. Poliglotta, iperattiva, fanatica della multiculturalità, per incontrarla a Buenos Aires bisogna inseguirla fra il suo lavoro all’UNIBO, i laboratori di cultura italiana all’UniFlores e all’Associazione Toscana, le attività di coordinamento di ItaliaChe di cui è co-fondatrice, la redazione di Radio Italia Tricolore e le tante altre cose, tra amici italiani, argentini e non solo!

Benvinguts a Barcelona! ultima modifica: 2018-05-20T19:00:21+00:00 da Marta_Potenza

Commenti

Più letti

To Top