NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA

itBarcellona

CORONAVIRUS NEWS

La sesta proroga, ed ultima, dello stato d’emergenza

sesta proroga-Pedro Sanchéz

Sarà la sesta proroga e, definitivamente, l’ultima che il Governo spagnolo applicherà sul Paese; la prudenza è stata la principale motivazione di tale scelta. Sarà distinto e con misure più lievi rispetto le precedenti. Questa volta, il Presidente Pedro Sánchez ha ottenuto, in Congresso, una maggioranza più solida rispetto la precedente votazione.

La sesta proroga del Governo spagnolo

Lo stato d’emergenza verrà, conseguentemente, esteso fino al 21 giugno. Il Governo applicherà la sesta proroga a patto che non vi saranno differenze territoriali, e, dunque, applicando le stesse misure, stabilite dall’ultimo decreto, su tutta la Spagna. L’accordo cita esattamente: “le misure contenute nel decreto che regola l’ultima proroga dello stato d’emergenza, per rispondere all’emergenza sanitaria, saranno identiche per tutta la Spagna, garantendo l’uguaglianza degli spagnoli nell’ultimo periodo di confinamento”.
Tale accordo ha, però, natura principalmente politica piuttosto che sanitaria; più precisamente, il suo fine è impedire alla Catalogna e ai Paesi Baschi di ottenere vantaggi politici negoziando con il Governo.

sesta proroga-Pedro Sanchéz

Il testo include, inoltre, un Piano di Riattivazione del Settore Turistico; con rispettivi aiuti economici, esattamente 2.600 milioni di euro da investire sul settore.
In aggiunta, il Governo dovrà presentare un decreto legge prima del 15 giugno affinchè regoli l’uscita dallo stato d’emergenza dei territori che saranno nelle condizioni favorevoli per farlo. Ed, in definitiva, il Governo analizzerà le riforme legali applicabili in alternativa allo stato d’emergenza, se dovesse ripresentarsi un picco di contagi del Covid-19.
A partire dalla fase 3, invece, i Governatori Autonomi godranno di piena governanza sul proprio territorio; stabilendo, quindi, le misure applicabili e la loro rispettiva durata.

Libertà tra province a partire dal 21 giugno

sesta proroga.libertà tra province

La previsione fatta recentemente dal Governo pronostica che, i cittadini spagnoli potranno muoversi liberamente tra le provincie a partire dal 21 giugno. Dunque, quando la sesta proroga dello stato d’emergenza sarà terminata. Esattamente con il coincidere dell’inizio della stagione estiva, gli spagnoli potranno finalmente circolare lungo provincie diverse dalla propria. Il Presidente Pedro Sánchez ha, in seguito, ammesso che il Paese ha ormai superato la fase più critica della pandemia. In più, gli spagnoli riavranno anche libertà sulle riunioni; con la conseguente fine dello stato d’emergenza, il quale è l’unico mezzo che può influire su tali diritti.

La sesta proroga, ed ultima, dello stato d’emergenza ultima modifica: 2020-06-03T09:00:00+02:00 da Francesca Chiefari

Più letti

To Top