NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA

itBarcellona

ARTE E CULTURA

Librerie antiche a Barcellona: ecco quali sono le prime cinque

librerie antiche a barcellona-Libreria Quera

Le librerie antiche presenti a Barcellona sono innumerevoli. Nel panorama urbano di qualsiasi città, i rivenditori di libri sono una parte fondamentale della storia di ognuna di esse. Scopriamo insieme quali sono le librerie più antiche e famose della capitale catalana.

Llibreria Fabre: la prima libreria di Barcellona

Libreria fabre tra le librerie antiche a Barcellona

La libreria Fabre aprì nel lontano 1860 occupandosi della rivendita di pubblicazioni tecniche, culturali, artistiche e storiche. Ubicata sulla Rambla de Catalunya, la bottega divenne popolare anche per la vendita di libri in francese, inglese, tedesco o italiano, oltre allo spagnolo. Nel 1951, la libreria in questione decise di concentrarsi sulla vendita di fiction e saggi, in particolare libri tedeschi, oltre ad antichi giocattoli provenienti dalla Germania e dall’Austria.
Essa è la seconda libreria più antica della Catalogna e la prima a Barcellona. Alcuni anni fa, i problemi riguardanti la speculazione edilizia di Barcellona, costrinsero i proprietari a trasferirsi a Carrer Aribau 84. Oggi la libreria offre un catalogo di prodotti che non troverete nelle grandi catene commerciali.

Librerie antiche a Barcellona: Llibreria Espai Quera

Nel 1916, su Carrer de Petritxol 2 , aprì una piccola libreria specializzata prima in teatro e, anni dopo, in alpinismo. La libreria Quera è la più antica della città che continua nella stessa bottega. Essa ha assistito alla fine della prima guerra mondiale, alla dittatura di Primo de Rivera, l’annuncio della Repubblica, la guerra civile e la seconda guerra mondiale, il regime di Franco e chi più ne ha più ne metta. Nel 2019, per garantire la sua sopravvivenza, la libreria è stata ampliata, dando vita ad uno spazio gastronomico specializzato in prodotti locali e con un’ottima varietà di vini.

Alibri, la libreria dell’Eixample

Nel 1925, la casa editrice Freder di Friburgo aprì una libreria a Barcellona con lo stesso nome. Situata fin dalle sue origini a Carrer de Balmes 26, vicino all’Università di Barcellona, questa libreria si è specializzata in discipline umanistiche e istruzione, sebbene abbia anche un background importante nella narrazione. Nel 1999, la libreria ha cambiato il suo nome in Alibri e continua nella stessa ubicazione.

Libreria Àngel Batlle tra le librerie antiche a Barcellona

La libreria Àngel Batlle sorge su Carrer de la Palla 23 e fu aperta nell’anno 1934. A quest’altezza del quartiere gotico di Barcellona, ​​fino ad alcuni anni fa, esistevano diverse antiche librerie. Purtroppo, però, il turismo di massa di Barcellona è riuscito a farli chiudere tutti per dare vita a stabilimenti turistici. L’unica libreria, tra tutte, che è riuscita a resistere è proprio la Llibreria Àngel Batlle, grazie al suo incoraggiamento e impegno costante nella vendita online. Essa offre un catalogo di 10.000 titoli di libri che non troverete facilmente in una libreria convenzionale.

Llibreria Castro a Sant Antoni

Libreriacastro Voces 5eb2961f7cc19

Infine, tra le librerie più antiche presenti a Barcellona troviamo anche la Llibreria Castro.
Nel bel mezzo del dopoguerra, nel 1941, Martín Escayola Castro aprì una libreria a Barcellona in Carrer de Sant Pau. Da allora la libreria si è spostata più volte, ed oggi è ubicata in Carrer Josep Estivill 40. La libreria in questione da più di 60 anni partecipa ad eventi come la “Fiera del libro delle occasioni antiche e moderne” o alle bancarelle del Mercat de Sant Antoni ogni domenica.

Librerie antiche a Barcellona: ecco quali sono le prime cinque ultima modifica: 2020-05-08T09:00:00+02:00 da Lucia Schettino

Più letti

To Top