NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA

itBarcellona

SCOPRI BARCELLONA

Il Porto Olimpico, un riferimento turistico per Barcellona

Barcellona Porto Olimpico E1459245773364

Un meraviglioso luogo di movida e di turismo, costruito nella zona marittima in occasione dei Giochi Olimpici del 1992. Stiamo parlando del Porto Olimpico di Barcellona, un capolavoro di architettura inserito nel migliore contesto architettonico possibile, tra spiagge e locali notturni.

Realizzato dai migliori architetti del periodo

Il Porto Olimpico di Barcellona fu costruito nel 1992 in occasione dei Giochi Olimpici disputati nella città catalana. Sorge in una magnifica zona balneabile e fa parte del Villaggio Olimpico. Negli anni questo luogo è diventato un centro cardine anche economico di Barcellona, con le sue 740 banchine e gli 85 locali commerciali. Il progetto del Porto Olimpico seguì il disegno di alcuni dei migliori architetti dei nostri tempi.

Mbm

IL Dhub Design Museum Barcelona, realizzato dalla MBM Arquitectes

Il primo è stato lo spagnolo Oriol Bohigas, che con il suo studio ha realizzato oltre cinquecento opere architettoniche e urbanistiche in Francia, Germania, Paesi Bassi, Brasile e Messico. Josep Maria Martorell, connazionale di Bohigas, ed ex presidente del Collegio Ufficiale degli Architetti della Catalogna. Il terzo fu David Mackay, architetto inglese che èpartner dello studio di architetti MBM, fondato assieme a Martorell e Bohigas. Ultimo, ma non per importanza, Albert Puig Domenech.

Portolimp

Il Porto Olimpico e il suo contesto urbano

Il porto fu progettato per ospitare le Gare di Vela nei Giochi Olimpici del 1992. In quell’occasione l’orgoglio spagnolo si fece valere con cinque medaglie, quattro ori e un argento. Come detto, comunque, negli anni il porto è diventato importante punto di riferimento turistico e commerciale. 

Vita e movida attorno al porto

Il Porto Olimpico di Barcellona, come detto, si è trasformato, con gli anni, in una grande zona di movida. I club più famosi della città catalana, infatti, si trovano nei suoi pressi. Locali come l’Opium, la Passerella e lo Shoko, sono solo alcuni dei luoghi che i ragazzi catalani ben conoscono e frequentano assiduamente. Altri locali e localini, infatti, sono disseminati lungo tutta la zona

Opium Barcelona

L’Opium, uno dei più importanti locali di Barcellona, si trova nei pressi del Porto Olimpico

Le spiagge che circondano il Porto Olimpico di Barcellona, inoltre, sono molto frequentate anche di giorno. Sono infatti tutte fornite di passerelle in pietra, dove le persone si dilettano con jogging, pattinaggio e ciclismo. Ma non solo. Anche farsi una passeggiata romantica nel porto con il proprio partner è molto semplice. Il sito, infatti, è molto ben collegato dalla metropolitana tramite la linea gialla, la L4. La fermata Ciutadella Vila Olimpica è, infatti, davvero vicino, a soli 10 minuti a piedi dal porto e dalle spiagge. i tre grandi ristoranti sulla spiaggia, infine, offrono la migliore cucina a base di pesce di Barcellona, permettendo ai turisti di trascorrere una serata piacevolissima con il sottofondo del mare.

Il Porto Olimpico, un riferimento turistico per Barcellona ultima modifica: 2018-11-23T10:30:37+01:00 da Luigi Bove

Più letti

To Top