NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA

itBarcellona

CORONAVIRUS NEWS

Quarantena obbligatoria per chi arriva in Spagna dall’estero

quarantena obbligatoria in spagna

Tutte le persone che arriveranno in Spagna dall’estero dovranno restare in quarantena obbligatoria per 14 giorni. Lo dichiarò il Ministero della Salute il giorno 12 maggio.
L’ordinanza, la quale sarà in vigore durante tutto il periodo dello stato d’emergenza e le sue possibili estensioni, la si incontra sul Bollettino Ufficiale dello Stato (BOE). Fernando Simón, direttore del Centro di coordinamento delle emergenze sanitarie, ha spiegato che l’imposizione del provvedimento risponde al fatto che l’evoluzione dell’epidemia in Spagna sta diminuendo. Per cui, fermando la trasmissione all’interno della Spagna, chiunque che provenga da altri Paesi potrebbe diventare un grande rischio per il territorio spagnolo.

Quarantena Obbligatoria

Fernando Simón: “Ci troveremmo in una situazione simile a quella di fine febbraio e inizio marzo, quando tutti i casi sono stati importati o associati a casi importati.” Secondo lui, la quarantena che stabilisce l’ordinanza non è altro che un modo per prevenire un’ulteriore aumento della trasmissione del virus in territorio spagnolo.

Quarantena obbligatoria in vigore dal 15 maggio

Con questo regolamento, che entra in vigore venerdì 15 maggio, la Spagna segue le orme di altri paesi europei.
Alcuni di essi, tra cui anche l’Italia, avevano già stabilito i 14 giorni di quarantena per le persone che entrano in territorio nazionale. In Spagna, fino ad ora, questa misura era applicabile sulle autorizzazioni eccezionali concesse per il rimpatrio di cittadini spagnoli e residenti in Spagna dall’Italia. A partire da questa settimana, invece, la misura in questione sarà applicata a tutte le persone provenienti da qualsiasi paese del mondo.

quarantena obbligatoria in spagna

Durante i 14 giorni di quarantena obbligatoria, i viaggiatori dovranno rimanere a casa o in hotel. Saranno autorizzati a uscire in strada solo per acquistare beni di prima necessità, per dirigersi verso l’ospedale più vicino o farmacia, o per qualsiasi altro spostamento giustificato. La decisione di stabilire una quarantena obbligatoria di 14 giorni coincide con il periodo massimo di incubazione del virus.
“Il periodo medio di incubazione è di cinque o sette giorni, ma è stato raddoppiato per coprire la maggior parte dei casi”, afferma Toni Trilla, responsabile del reparto di Medicina Preventiva dell’Ospedale Clínic di Barcellona.

Chi sono i viaggiatori autorizzati ad entrare in Spagna?

Le persone autorizzate ad entrare in territorio spagnolo per via aerea e marittima sono i cittadini spagnoli o i residenti stranieri in Spagna. Altri autorizzati saranno i lavoratori frontalieri, gli operatori sanitari, o coloro che si trovano in una situazione di estrema necessità.
A deciderlo è stato il Ministero dell’Interno. Secondo un’ordinanza complementare a quella della Sanità, anch’essa pubblicata questo martedì nel BOE, si ristabiliscono, almeno momentaneamente, i controlli alle frontiere nell’area Schengen.

Quarantena obbligatoria per chi arriva in Spagna dall’estero ultima modifica: 2020-05-14T09:00:00+02:00 da Lucia Schettino

Più letti

To Top