NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA

itBarcellona

CORONAVIRUS NEWS

La Spagna misura la temperatura a tutti coloro che entrano nel paese

La Spagna misura la temperatura a tutti coloro che entrano nel paese

Da un paio di giorni, la Spagna misura la temperatura ai viaggiatori che entrano nel paese in aereo o in nave.
Il Ministro dell’Interno, Fernando Grande-Marlaska, ha rivelato che si tratta di un provvedimento necessario per fermare i contagi da coronavirus nel paese.
Venerdì scorso, inoltre, è entrato in vigore il decreto secondo il quale chiunque arrivi in Spagna dall’estero dovrà restare in quarantena obbligatoria per 14 giorni.

La Spagna misura la temperatura ai passeggeri e impone la quarantena obbligatoria

In un’intervista con Cadena Ser, Marlaska ribadisce che tutti i passeggeri, al loro arrivo, dovranno fornire l’indirizzo presso il quale soggiorneranno. In questo modo il Governo potrà verificare lo stato di salute dei viaggiatori e il rispetto delle condizioni di quarantena. Secondo il decreto, essi potranno uscire di casa solo per comprare generi di prima necessità o per recarsi in centri sanitari. Inoltre, sarà sempre necessario l’uso della mascherina.

La Spagna misura la temperatura all'aeroporto

Le autorità sanitarie possono contattare le persone in quarantena per un follow-up. Nel caso in cui esse riscontrino sintomi come febbre, tosse, difficoltà respiratorie, malessere generale o altri sintomi da Covid-19, dovranno chiamare i servizi sanitari e indicare che sono in quarantena perché provengono dall’estero.
Le compagnie aeree, inoltre, a bordo forniranno un modulo di salute pubblica per localizzare i passeggeri (Passanger Location Card). Per di più, suddetti passeggeri dovranno obbligatoriamente riempire il modulo e consegnarlo alle autorità una volta raggiunto l’aeroporto spagnolo di destinazione.

Quando riapriranno le frontiere spagnole?

La Spagna non aprirà le sue frontiere ai viaggiatori internazionali almeno fino al 15 giugno. L’estensione della restrizione temporanea, entrata in vigore il 16 maggio 2020, sarà valida fino alle 24 ore del 15 giugno 2020.
La normativa non prevede, come era stato considerato, che le Baleari e le Canarie consentano l’ingresso di turisti stranieri.
Fino ad allora, potranno entrare in Spagna solo i cittadini spagnoli, i residenti in Spagna e i residenti in altri Stati dell’UE o dell’area Schengen che si stanno recando nel loro luogo di residenza.

coronavirus spagna

Potranno inoltre attraversare le frontiere anche i lavoratori frontalieri, oltre ai professionisti della sanità o dell’assistenza agli anziani, che svolgeranno la loro attività in territorio spagnolo. Potranno avere un permesso speciale anche le persone che forniscono prove di situazione di estrema necessità o di motivi umanitari, il trasporto di merci o il personale diplomatico. Queste restrizioni e controlli eccezionali sono stati concordati a marzo attraverso un codice di norme UE per l’attraversamento delle frontiere. La Commissione Europea ha successivamente raccomandato la proroga fino al 15 giugno in una comunicazione dell’8 maggio.

La Spagna misura la temperatura a tutti coloro che entrano nel paese ultima modifica: 2020-05-18T10:14:35+02:00 da Lucia Schettino

Più letti

To Top