Il World Press Photo torna con immagini segnate dal Covid - itBarcellona

itBarcellona

ARTE E CULTURA EVENTI

Il World Press Photo torna con immagini segnate dal Covid

World Press Photo - El Primer Abrazo

La mostra internazionale di fotogiornalismo più prestigiosa al mondo, il World Press Photo, torna in scena a Barcellona; con immagini segnate dall’anno della pandemia. La fondazione Photographic Social Vision organizza la 17ª edizione di tale mostra più riconosciuta al mondo, che riunisce le opere vincitrici del concorso di fotografia e narrazione digitale. Le fotografie premiate riassumono globalmente un anno eccezionale scosso dal coronavirus, offrendo diverse prospettive sulle notizie universali.
Questa edizione del concorso presenta 74.470 immagini di 4.315 fotografi provenienti da 130 Paesi.
Gli interessati possono acquistare i biglietti attraverso il sito ufficiale del CCCB.
Per questa edizione, il CCCB ha ampliato il programma delle visite guidate, su previa prenotazione ed a capienza limitata, con un tour della durata di 40 minuti disponibile in catalano e spagnolo.

Il fotogiornalismo più prestigioso torna a Barcellona con il World Press Photo 2021

Il World Press Photo torna al Centre de Cultura Contemporania de Barcelona (CCCB) dall’11 novembre al 12 dicembre; rappresentando le immagini finaliste di questa edizione straordinaria segnata dalla pandemia. Tuttavia, nonostante la trascorsa situazione sanitaria, questa edizione è fra quelle che ha raccolto la maggior partecipazione. La crisi sanitaria ha costretto a fotografare una visione del mondo ancora più intima; considerando le restrizioni ed i confinamenti imposti ai cittadini.
Infatti, la crisi vissuta (ed ancora presente) si evince nella fotografia vincitrice del concorso: El primer abrazo di Mads Nissen, un abbraccio fra plastiche tra una donna ed una anziana in una residenza in Brasile.
Però, la stessa si deduce anche da altre fotografie, come quella di una dottoressa, a Città del Messico, con il volto marcato dai segni lasciati da una maschera protettiva e dagli occhiali; i quali sono chiaramente visibili alla fine del suo turno lavorativo.

World Press Photo - Yemen Hunger Another War Wound
Foto: Fotografo Pablo Tosco

Oppure, in relazione con l’ambiente, è rappresentativa la fotografia di un leone marino che gioca, nei fondali, con una mascherina protettiva. Inoltre, altri fotografi viaggiarono verso altri continenti per rivelare le ingiustizie nascoste e sconosciute al resto del mondo. È, infatti, il caso del fotografo argentino-spagnolo Pablo Tosco, vincitore del Primo Premio per la Fotografia Individuale di Problemi Contemporanei, per aver immortalato l’immagine di una donna yemenita che indossa un burqa mentre prepara la rete da pesca su una barca. Pablo Tosco ha spiegato che: “l’immagine mostra la crisi umanitaria in Yemen, che è stata sommersa per anni in un conflitto armato tra ribelli musulmani Houthi e la coalizione araba sunnita, che provoca un enorme vuoto informativo per gli interessi di potere la cui principale vittima sono le donne. L’immagine condanna le molteplici oppressioni a cui sono sottoposte le donne in generale e nello Yemen in particolare”

Il World Press Photo torna con immagini segnate dal Covid ultima modifica: 2021-11-12T09:00:00+01:00 da Francesca Chiefari

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Julieta B. Mollo

Grazie dell’info!

Più letti

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x