NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA

itBarcellona

CORONAVIRUS NEWS

Nuove restrizioni in Catalogna: da venerdì bar e ristoranti verranno chiusi

nuove restrizioni in catalogna

Le nuove restrizioni in Catalogna previste per venerdì 16 ottobre, sono state annunciate da Marc Ramentol lo scorso martedì. Il segretario generale del Dipartimento della Salute ha anticipato che il governo si sta preparando per fermare la seconda ondata del Covid-19. Bar e ristoranti potranno garantire, esclusivamente, il servizio a domicilio.

Le nuove restrizioni in Catalogna colpiranno i bar e i ristoranti

La limitazione della capacità e degli orari dei bar e dei ristoranti è una delle misure che verranno applicate per cercare di contenere l’avanzare della pandemia.
Lo ha sottolineato Ramentol, in un’intervista all’emittente radiofonica RAC-1. Ma non ha voluto specificare altro in attesa che il Dipartimento di Salute lo comunicasse al settore in questione.
Ramentol ha, inoltre, sottolineato che si tratterà di misure forti volte a ridurre la mobilità, in quanto è nei bar e nei ristoranti dove si riscontrano più assembramenti. Tuttavia, il segretario ha totalmente escluso il ritorno del lockdown come lo ricordiamo a marzo.

Dove e quando si applicheranno?

“E’ nostra intenzione che le misure entrino in vigore da questo venerdì. Ma saranno comunicate prima, quando avremo la sicurezza che tutte le attività implicate sono state informate”, afferma Ramentol. “I bar e i ristoranti sono i luoghi di interazione sociale per eccellenza. Sarà purtroppo il settore che ne pagherà le conseguenze, ma non sarà perché non hanno rispettato le misure di sicurezza”, sottolinea il Segretario Generale. Finora, nelle zone in cui sono state applicate misure anti covid, i bar e i ristoranti hanno limitato la capacità sia all’interno che sulle terrazze al 50%. Inoltre, il consumo al bar è vietato e si devono garantire due metri di distanza tra i tavoli. Adesso, saranno costretti a garantire solamente un servizio a domicilio.

nuove restrizioni in catalogna

Queste misure, le quali sono in vigore a Barcellona e nella sua area metropolitana – ma anche a Granollers, Canovelles e Les Franqueses del Vallès – saranno sicuramente estese a tutta la Catalogna, dato che i dati epidemiologici sono peggiorati da giorni su tutto il territorio. Ramentol, inoltre, assicura che l’incidenza del coronavirus sta già cominciando a farsi sentire a livello sanitario. È in corso un incremento dei pazienti ospedalizzati, alcuni dei quali in condizioni critiche. Infine, nelle ultime ore il Governo ha chiesto alle aziende di dare priorità all’home office e alle università di fare corsi virtuali nei prossimi 15 giorni. L’obiettivo è quello di ridurre la mobilità e i livelli di interazione e di socializzazione.

Nuove restrizioni in Catalogna: da venerdì bar e ristoranti verranno chiusi ultima modifica: 2020-10-15T09:00:00+02:00 da Lucia Schettino

Più letti

To Top