SCOPRI BARCELLONA

I misteri del Pont del Bisbe

Una foto del Pont Del Bisbe

Durante la sua storia la Carrer del Bisbe di Barcellona ha vissuto vari cambi di denominazione. Quello attuale fa riferimento alla presenza della cattedrale lungo il suo corso (Bisbe in catalano significa vescovo). Si trova all’interno del Barrio Gotico e ospita una delle strutture più belle e misteriose della città: il Pont del Bisbe, cui sono legate alcune affascinanti spiegazioni riguardanti alcuni simboli scolpiti su di esso.

Una meraviglia misteriosa

Il Pont del Bisbe fu realizzato negli anni Venti del Novecento e si colloca all’interno di un progetto di Joan Rubiò i Bellver, discepolo di Gaudì, di riabilitare la zona del Monte Taber, che anticamente fu la più alta della città. Costui, che era l’incaricato del consiglio provinciale della città, la Diputaciò de Barcelona, voleva demolire tutti gli edifici non gotici presenti nel barrio, al fine di ottenere una perfetta omogeneità stilistica. Il progetto sembrò davvero troppo azzardato dalle commissioni di architetti, che concessero, però, all’architetto di realizzare un falso ponte gotico, il Pont del Bisbe.

il Teschio del Pont de Bisbe

Il teschio trafitto dal pugnale che si trova sotto l’arco del ponte. Fonte: La Rambla Barcellona

Questa struttura meravigliosa riesce perfettamente nell’intento di rientrare nello stile del Barrio Gotico. Il significato di alcuni suoi dettagli, però, rappresenta ancora una fonte di mistero. Sulla base del ponte, ad esempio, si trova un teschio trafitto da un pugnale. Si è pensato che l’architetto abbia voluto usare una metafora di un simbolo di morte per rimarcare l’assassinio della cultura gotica che era stato compiuto non permettendogli di ultimare il progetto. Nel corso degli anni c’è, inoltre, chi ha pensato che quell’elemento fosse impregnato di un vera e propria maledizione inviato da Bellver. Alcuni, infatti, pensano che passare sotto l’arco del ponte possa scatenare un sortilegio negativo. Altri pensano che estraendo il pugnale dal teschio Barcellona cadrebbe nelle sue stesse fondamenta.

Significato massonico?

Quello relativo al teschio non è l’unico mistero del Pont del Bisbe. La struttura, infatti, recherebbe vari simboli della dottrina massonica, di cui Bellver e il suo collaboratore Martorell erano fedeli seguaci. Il pugnale ed il teschio, oltre ai già citati significati, potrebbero essere il simbolo della morte iniziatica, ovvero fonte di una nuova rinascita nell’eternità. 
La presenza di un guanto bianco, inoltre, rappresenterebbe la purezza di intenti che i massoni ostentano in ogni attività compiuta durante la propria esistenza.

Base Arco Del Pont De Bisbe

Tutte le misteriose decorazioni poste sotto l’arco del ponte. Fonte: Minube

Anche la presenza di un particolare uccello, l’ibis, sarebbe un indizio di un apparato simbolico relativo alla massoneria. Il volatile, infatti, potrebbe ricondurre alla simbologia del pellicano, simbolo di altruismo e generosità. La simbologia cristiana, infatti, racconta che questo animale, in assenza di prede, sfama i suoi cuccioli con il suo sangue. 
L’ultimo possibile simbolo massonico è il Tao, il simbolo dell’equilibrio e l’alternanza degli avvenimenti della nostra vita. Questa dottrina si lega a quella orientale dello yin e yang, il cui legame che ritroviamo nel ponte trova riscontro nel pavimento a scacchiera della loggia. 

Luigi Bove

Autore: Luigi Bove

Amante della scrittura, dell’arte, del calcio e della vita. Filosofo mancato, sportivo mancato, studioso..mai stato. Mi piace scoprire i vari aspetti del mondo, restando sempre legato alla mia città, Caserta.

I misteri del Pont del Bisbe ultima modifica: 2019-03-05T10:30:21+02:00 da Luigi Bove

Commenti

Più letti

To Top