NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA

itBarcellona

NEWS

La Sagrada Familia riapre con visite gratis per i residenti

la Sagrada Familia riapre con accesso gratis per i residenti

La Sagrada Familia riapre le porte il 4 luglio. Dopo una pausa senza precedenti nei suoi 138 anni di storia, solo durante la Guerra Civile la famosa chiesa ideata da Gaudí è stata chiusa così a lungo. Se tutto procederá secondo i piani, il 4 luglio la capitale catalana sarà immersa nella fase 3 e lo Stato permetterà già l’accesso ai turisti internazionali, anche se con severe limitazioni di capienza e misure igieniche.

La Sagrada Familia riapre - la chiesa

La Sagrada Familia riapre: ecco chi potrà visitarla gratis

Il processo di riapertura del grande lavoro di Gaudí sarà, come il piano di de-escalation, progressivo, in diverse fasi e con priorità di gruppi. In questo caso i primi a poter visitare la Sagrada Familia saranno i lavoratori che hanno combattuto in prima linea nella crisi e, più tardi, i residenti della città.
Per quanto possa sembrare incredibile, il turismo locale e internazionale sarà lasciato ad una terza fase. Per adesso, si lascerà spazio ad un riconoscimento speciale al personale sanitario e agli abitanti della città.

Il calendario della riapertura

La prima fase, dedicata agli eroi della pandemia, saranno i primi due fine settimana della riapertura, ovvero il 4 e 5 e l’11 e 12 luglio.
In seguito, inizierà una seconda fase, chiamata “Hora Barcelona”, in cui alcuni orari saranno riservati soltanto ai barcellonesi. I residenti della città, quindi, avranno modo di accedere gratuitamente all’interno della Sagrada Familia. Tuttavia, la capacità sarà ridotta rispetto al solito, ed ovviamente non sarà presente alcun turista. Secondo le pianificazioni attuali, tutti i pomeriggi di ogni fine settimana fino al 31 dicembre, gli ingressi alla Chiesa saranno riservati ai soli abitanti della città Condal.

Da residente, quando si potrà prenotare la visita alla Sagrada Familia?

I biglietti per i residenti di Barcellona saranno disponibili sul sito web della Chiesa a partire da martedì 16 giugno. Sarà necessario dimostrare la residenza nella città di Barcellona con l’inserimento del numero della carta d’identità del richiedente. In totale, si stima che fino a 125.000 abitanti di Barcellona avranno libero accesso alla chiesa fino alla fine dell’anno.

la Sagrada Familia riapre-accesso gratis per i residenti

Tuttavia, la Sagrada Familia riapre con un controllo degli accessi più intensificato per limitare la capacità a circa 750 persone per turno. Il numero medio di visitatori che entreranno sarà di sei al minuto e tutti dovranno seguire un percorso a senso unico. Inoltre, per tutti i visitatori ci sarà l’obbligo di indossare la mascherina.

La Sagrada Familia riapre con visite gratis per i residenti ultima modifica: 2020-06-11T09:00:00+02:00 da Lucia Schettino

Più letti

To Top