NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA

itBarcellona

STORIE

Barça, ovvero il Futbol Club Barcelona: un mito vivente

Barcellona Stemma

Il Barça, Futbol Club Barcelona, noto in Europa e nel mondo, è una delle squadre più leggendarie e seguite, in cui hanno militato alcuni giocatori tra i migliori in assoluto, e il suo tempio è il mitico Camp Nou.
Negli anni Venti del 1900 la fama e il successo della squadra sono cresciute a dismisura anche grazie alla vittoria della sua prima Champions League nella stagione 1928-1929 e fu allora che, per via della popolarità crescente della squadra, si costruì un nuovo stadio, Les Corts, con una capacità di 22.000 persone, ma era solo l’inizio.

Barça
Parliamo della squadra delle cinque coppe consecutive, ovvero la Cup, la League, la Latin Cup, la Martini Rosso e la Eva Duarte, un record ineguagliabile. Nel 1957 fu necessario costruire il Camp Nou che può contenere 90.000 persone, in un crescendo così importante da poter ingaggiare uomini come Bernd Schuster e Diego Maradona, ma la svolta ci fu con Johan Cruyff, un uomo che firmando un contratto abbracciò un popolo fondendosi con esso; lì nacque suo figlio Jordi che porta un nome catalano e che ha militato nel club blaugrana. Una squadra forte, ma a cui hanno segnato molti calciatori italiani come Massaro, Albertini e tanti altri.

I catalani e il calcio

I cittadini di Barcellona, anzi, tutti i catalani hanno una vera e propria idolatria, un’autentica venerazione per il Barça; ovvero i blaugrana, un mito vivente per un popolo fiero e ardente. Questa passione folle e incondizionata ha origine soprattutto dal fatto che la FC Barcelona è l’emblema e il cardine intorno al quale tutti s’identificano, il simbolo vivente e tangibile che più d’ogni altra cosa rappresenta e unisce in un’onda umana l’identità storica catalana, sia da un punto di vista sociale, sia ideologico e politico. La società sportiva è collante e spina dorsale dei catalani, infatti, si è più volte fatta essa stessa fiera bandiera dei valori e dell’identità della Catalogna.

Fc Barcellona
Basti pensare che, storicamente, il capitano della squadra è sempre stato un calciatore nato in questa terra, anche se oggi in questo senso le maglie si sono un po’ allentate, ma l’attaccamento ai colori no, affatto, resta fortissimo. L’identità sociale dei catalani e il sentimento sportivo sono davvero una cosa sola, poiché ogni volta che la squadra gioca nel suo stadio, che poi è il suo tempio, specie nelle grandi occasioni, un popolo si riversa e tracima come una fiumana incontenibile nel catino intorno al rettangolo verde e scuote i cuori facendoli palpitare all’unisono. In ogni quartiere della città ci sono simboli, sciarpe, poster, graffiti, quadri, foto e magliette della FC Barcelona, come forse non accade in nessun’altra città, proprio perché qui non parliamo solo di calcio, ma di una identità vera e propria. Tutto questo vuol dire che la squadra e i suoi campioni sono molto più di un club, infatti, questo è il loro motto. Ciò riassume tutto quello che il club catalano è rappresentato in questa frase che è stata coniata nel 1968, poi incisa, e che riguarda l’intero spirito catalano.

Il Barcelona FC oggi dal Barça all’UNICEF

Un elemento non trascurabile che rende il Barcelona FC diversa dalle altre squadre, è il suo “status” di “Football Club”. Infatti è rimasta una delle poche squadre a non essere diventata una società a responsabilità limitata, poiché il club resta ancora in mano ai suoi membri che sono 144.000, e sono essi stessi, votando, a scegliere il presidente e a eleggerlo.

Fc Barcellona 2
Inoltre la squadra non ha uno sponsor sulla divisa, altro elemento che la contraddistingue. Tuttavia, in seguito ad una collaborazione con l’UNICEF, non solo devolve una somma annualmente per combattere l’HIV/AIDS, ma sulla maglietta, dove le altre squadre hanno il logo di uno sponsor, c’è invece il simbolo dell’UNICEF. Davvero il Barcelona FC ha più di un motivo per affermare e ribadire il suo motto: più di un club! Infine, per gli appassionati, i turisti e chi desidera immergersi in un pezzo di storia, è immancabile tra i musei, un giro nel famoso museo dello stadio del Barcelona FC, uno dei più blasonati del calcio.

Barça, ovvero il Futbol Club Barcelona: un mito vivente ultima modifica: 2018-07-06T11:44:56+02:00 da Simona Aiuti

Più letti

To Top