ITINERARI

Cosa fare a Barcellona quando piove. Idee per giornate grigie

Barcellona quando piove

Barcellona è famosa per il suo clima mite e per il sole che splende tutto l’anno. Ovviamente piove anche qui e, soprattutto in primavera, la lluvia può perseguitarvi per diversi giorni consecutivi. Personalmente, trovo la pioggia bellissima. Mi piace camminare per le strade della città munita di ombrello e vedere come le nuvole le facciano cambiare aspetto. La pioggia rende la città meno affollata e potrete goderne comunque tutte le meraviglie architettoniche. Capisco però che non tutti amano inzupparsi; ecco quindi una mini guida per aiutarvi a scegliere cosa fare a Barcellona quando piove.

Uno dei classici, in caso di pioggia, è andarsi a rifugiare in un museo. Peccato che la stessa idea venga un po’ a tutti, così se si decide di visitare uno dei musei più famosi si rischia spesso di trovasi in posti affollati e soffocanti e di dover fare lunghe code all’esterno, ovviamente bagnandosi! Abbiamo raccolto delle mete un po’ meno inflazionate, ma comunque perfette per un giorno di pioggia

Museo della cioccolata

Se amate i dolci e la nonna vi compra ancora le uova di Pasqua anche se avete trent’anni, non potete assolutamente perdervi il Museu de la Xocolata. Questo particolarissimo museo non vi farà solo venire fame, ma vi farà fare un viaggio nella storia stessa del cacao e del cioccolato, mostrandovi anche tutti i processi di preparazione del cacao per ottenere il dolce più gustoso el mondo. Il museo organizza anche diversi workshop dedicati sia agli adulti che hai bambini, con la possibilità di creare bellissime (e buonissime) sculture di cioccolata. Il biglietto costa 6€ e può essere acquistato online tramite il sito ufficiale. Il museo si trova in Carrer Comerç numero 36.

Museo delle cere

Un’altro modo per far passare un pomeriggio di pioggia è visitare il museo delle cere nel quartiere Gotico. Le attrazioni sono un po’ antiquate (il che le rende anche un po’ inquietanti) e comprendono un vasto assortimento di personaggi di film degli anni ottanta e la riproduzione di un sottomarino. Il museo si raggiunge con la metro verde L3, fermata Drassanes. Costo del biglietto: intero 15€, ridotto 9€.

Museo del profumo

Certamente atipico è questo piccolo museo dedicato ai profumi. Una collezione di oltre 5mila fragranze, divisa in due padiglioni diversi. Il primo è quello dedicato alla storia del profumo; presentato in ordine cronologico contiene alcuni pezzi interessanti, come utensili dell’antico Egitto o una boccetta di profumo appartenuta a Maria Antonietta. Il secondo padiglione presenta invece diverse rare bottiglie di profumo di famosi brand come Dior. Il costo del biglietto è di 5€ ed il museo si trova in Passeig de Gràcia (metro L2, L3 e L4).

Caixa Forum e Cosmo Caixa

Il Caixa Forum è una galleria d’arte situata in una ex fabbrica tessile nella zona di Montjuic ed è sponsorizzata dal gruppo bancario Caixa. Il museo è stato inaugurato nel 2002 dopo una unga serie di restauri ed ospita durante tutto l’anno diverse esposizioni temporanee. Il biglietto d’ingresso ha il costo di 4€ ed è gratuito per i clienti Caixa.

Nella zona del Tibidabo c’è invece il Cosmo Caixa; il museo di scienze naturali di Barcellona, che ospita al suo interno diverse installazioni e mostre sia temporanee che permanenti, oltre che un bellissimo planetario e un impressionante padiglione dedicato alla foresta amazzonica. A entrata gratuita per tutti gli studenti sotto i 18 anni, per tutti gli altri è possibile visitarlo al prezzo davvero contenuto di 4€.

I diversi padiglioni offrono anche attività e laboratori molto divertenti per i più piccoli.

Acquario

L’acquario di Barcellona è uno dei più grandi di Spagna e al suo interno potrete trovare più di 11mila animali di oltre 400 specie diverse. Bellissimo e sempre apprezzato da tutti i bambini è il tunnel trasparente situato sott’acqua che, lungo più di 80 metri, che permette di passeggiare mentre si ammirano gli squali nuotare. L’acquario è bellissimo, ma è una delle mete più popolari nei giorni di pioggia, quindi potrebbe essere affollato. Il costo del biglietto ridotto (fino a 10 anni) è di 15€, mentre per gli adulti 20€.

Barcellona quando piove, Palau de la Musica

Palau de la Musica Catalana, interno.

Teatri: Liceu e Palau de la Musica

A Barcellona ci sono moltissimi teatri e sale concerti, ma nessuno maestoso quanto il Teatre Liceu o il Palau de la Musica. Il teatro Liceu è situato direttamente sulla Rambla (metro L3, fermata Liceu) ed è un teatro dell’opera risalente al diciannovesimo secolo, davvero impressionante con i suoi sei piani. Il Palau della Musica, con la sua enorme struttura modernista è completamente diverso, ma la visita al suo interno vi lascerà a bocca aperta. Con più di duemila posti, conta ogni anno mezzo milione di visitatori. Se ci sono spettacoli durante la vostra permanenza a Barcellona, un concerto in uno di questi teatri vi lascerà certamente un ricordo indimenticabile.

Rossella Pergetti

Autore: Rossella Pergetti

A Barcellona per caso, nata dalla nebbia della Pianura Padana, è certa di essere stata un gatto nella sua vita precedente. Tende ad addormentarsi in metropolitana e a iniziare cose e non finirle. Le piacciono i brutti film horror, tradurre sottotitoli, scrivere e scrivere dei viaggi che fa (e che si fa).

Cosa fare a Barcellona quando piove. Idee per giornate grigie ultima modifica: 2018-03-13T22:34:51+00:00 da Rossella Pergetti

Commenti

Più letti

To Top