ITINERARI

Tossa de Mar: il paesino d’incanto della Costa Brava

Tossa De Mar-castello

Nella provincia di Girona sorge uno dei paesi più belli e incantati della Spagna: Tossa de Mar.
Un tempo, questo splendido paesino circondato da mura medievali, fu luogo di incontro di artisti provenienti da tutto il mondo.
L’alloggio potrebbe sembrarvi un tantino caro, soprattutto in estate, ma la Catalogna non è certo famosa per essere uno dei luoghi più economici d’Europa.

Tossa De Mar-Costa Brava
Tossa de Mar vista dall’alto

Le imponenti mura del castello proteggono la zona più antica e suggestiva di Tossa de Mar, soprannominata il paradiso blu della Costa Brava dal pittore Marc Chagall. Il suo clima mediterraneo e le temperature medie di 30ºC durante l’estate, fanno si che Tossa sia uno dei paesi di mare più quotati della Spagna.
La cittadina medievale offre splendide giornate di sole, spiaggia e relax. Ciò nonostante, non è molto conosciuta dai turisti stranieri, il che la rende ancora più speciale, dato che il turismo di massa è, al momento, uno dei problemi principali delle mete turistiche più famose.

Le spiagge di Tossa de Mar

Le spiagge e le calette di Tossa de Mar non hanno nulla da invidiare al resto dei paesini di mare spagnoli.
Le acque cristalline, e la sabbia fine, pulita e dorata, sono solo alcune delle caratteristiche di questi luoghi incantati. La spiaggia più famosa di questa meraviglia della natura è la Playa Gran, situata proprio nel centro del delizioso paesino. Essa si estende per una lunghezza di 385 metri ed è la spiaggia più frequentata di Tossa de Mar.

Tossa de mar-Playa d'es Codolar
Playa d’es Codolar

Tuttavia, vale assolutamente la pena avventurarsi nelle fantastiche calette ubicate a pochi chilometri dal centro.
Tra le cale più belle e facilmente raggiungibili a piedi o con i mezzi pubblici, troviamo Cala Pola, Cala Bona, Mar Menuda e Playa d’es Codolar.

Cosa mangiare a Tossa

Uno dei piatti tipici di Tossa è il suo famoso “Cim i Tomba”, un piatto a base di pesce fresco a cui si aggiungono patate, prezzemolo, aglio, sale, pomodoro, zafferano, olio d’oliva e ali-oli.
Inoltre, un’importante informazione che concerne la gastronomia di Tossa, è il fatto che ogni anno, durante il mese di settembre, si celebra la festa gastronomica intorno a questo gustoso piatto. Durante la gara in questione, quindici diversi ristoranti della città, ognuno a modo proprio, dovranno cucinare questa prelibatezza originaria del paradiso blu della Costa Brava. Lo scopo è che ognuno di essi esponga la propria ricetta per poi, infine, scegliere il vincitore della gara, ovvero colui che ha offerto il piatto di “Cim i Tomba” più gustoso di tutti.

Tossa de mar-Cim I Tomba
Cim I Tomba

Il castello e le sue mura medievali

Una delle grandi attrazioni di Tossa de Mar è l’imponente muraglia medievale, costruita tra il XII e il XIII secolo.
Vi invitiamo a passeggiare lungo tutto il suo perimetro al calar del sole, perché la vista del tramonto e della costa è spettacolare. Nel punto più alto delle mura troviamo il Far de Tossa – il faro di Tossa in catalano – che sorge proprio nel luogo dove c’è il castello che serviva anche come torre di guardia. Questa piccola cittadina sulla costa, così ricca di patrimonio e di storia, è davvero una bellissima destinazione turistica, circondata da numerose ed incredibili spiagge.
Infine, Tossa de Mar gode anche di una vivace vita notturna, soprattutto durante i mesi estivi, con oltre venti bar e quattro discoteche.

Lucia Schettino

Autore: Lucia Schettino

Napoletana di origine e cittadina del mondo, lavora come Marketing&Communication Specialist a Barcelona. Ama scrivere, viaggiare sola per il mondo e imparare nuove lingue.
Tossa de Mar: il paesino d’incanto della Costa Brava ultima modifica: 2019-10-08T09:00:12+02:00 da Lucia Schettino

Commenti

Più letti

To Top