SCOPRI BARCELLONA

Fc Barcelona Museum: un tour nella storia del calcio

Fc Barcelona Museum - ingresso del museo

A Barcellona la passione per il calcio è molto sentita. La squadra omonima, che conta moltissimi tifosi anche in altre parti del mondo, è una delle più amate nel panorama calcistico. Ma dietro gol e calciatori attuali c’è una storia lunga poco più di un secolo, che si può ripercorrere nel FC Barcelona Museum, ricco di cimeli, trofei e ricordi di una squadra che col tempo si è conquistata un posto d’onore negli annali di calcio.  

FC Barcelona Museum e la sua storia

Fondato nel 1984, il museo del FC Barcellona (o FC Barcelona Museum) è oggi il punto di riferimento per coloro che amano Messi e compagni, alla ricerca di notizie, curiosità e vittorie della loro squadra del cuore. La grande struttura nel tempo ha subito delle modifiche sostanziali che gli hanno permesso di diventare ancora più vasta e completa: oggi si estende per circa 3500 metri quadrati e racconta la storia del Barcellona dagli albori fino ai giorni nostri. I visitatori vengono praticamente da ovunque e in tutta la Catalogna è il museo più gettonato, naturalmente dopo il Museo Picasso!

Fc Barcelona Museum, storia e foto

Il Museo racconta la storia del Club, con i suoi trofei, gli oggetti e le foto storiche

Alla scoperta dei segreti del Futbol Club Barcelona si intraprende un viaggio nel tempo, ricordando le vittorie più importanti, le coppe sollevate e le foto che rimarranno per sempre impresse nella mente dei tifosi più fedeli. E poi ci sono gli oggetti che hanno avuto un ruolo importante per l’intera squadra, conservati come cimeli preziosi all’interno del Museo. Qualche esempio? Gli scarpini di Ronald Koeman, famosi perché indossati dal calciatore quando ha segnato la rete decisiva nella Coppa dei Campioni 1992!

Un tour al Museo con visita al Camp Nou

Chi visita il Museo del Barcellona non può che rimanere affascinato dalla sua incredibile collezione legata alla storia della squadra. Gli appassionati non rimarranno delusi: cinema 3d, touch-screen audiovisivi, galleria di foto e tutti i trofei vinti dal Club sono racchiusi all’interno del Museo per conoscere tutto sulla squadra e ricordare i momenti più significativi di tutta la sua carriera. Di certo non mancano i riferimenti ai giocatori che sono le stelle del Barcellona odierno, come Lionel Messi, a cui è dedicata anche un’area specifica (Messi Space). Ma la galleria interna riserva un posto speciale anche alle opere d’arte di artisti celebri, che ricordano temi calcistici e di stampo contemporaneo.

Fc Barcelona Museum, Messi Space

Messi Space, un’intera area dedicata al giocatore del Barcellona

Visitare il Fc Barcelona Museum non è l’unica attrattiva per chi acquista il biglietto. È anche possibile fare un giro nel mitico Camp Nou, esplorando tribune, spogliatoi e naturalmente il campo da calcio. Sarà impossibile non rivivere le emozioni degli stessi calciatori, quando hanno esultato per quei gol decisivi o hanno pianto per una sconfitta amara che li ha solo resi più forti. Perché un giro al Museo e poi al Camp Nou non significano solo un salto nella storia, ma anche un incredibile viaggio tra gioie e dolori di una squadra che ha reso orgoglioso il suo paese.

Cristina Fontanarosa

Autore: Cristina Fontanarosa

Laureata in materie umanistiche ha fatto della sua passione per la scrittura e il giornalismo un vero lavoro a cui si dedica a tempo pieno. Vive in Sicilia ma gira il mondo coi suoi pezzi che trattano di tutto e di tutti, con la voglia di scoprire sempre cose nuove e luoghi interessanti.

Fc Barcelona Museum: un tour nella storia del calcio ultima modifica: 2019-02-01T10:30:16+02:00 da Cristina Fontanarosa

Commenti

Più letti

To Top