ARTE E CULTURA

Gaudí e la nascita del trencadis – Palau Güell

Palau Güell

Le opportunità di ammirare l’eccentrica architettura di Gaudí non si esauriscono solo con la Sagrada Familia, Casa Battlò o Parc Güell. Alcune opere dell’architetto catalano sono quasi sconosciute; come Casa Vicens, aperta al pubblico da pochi mesi, o il bellissimo Palau Güell, parte del patrimonio Unesco.

Come Gaudì inventò il Trencadis

Nel quartiere del Raval, affacciato sulla Rambla, Palau Güell è uno dei primi progetti di Gaudì e presenta già una grande rivoluzione di stili e materiali. Proprio per i mosaici sui comignoli sui tetti del palazzo, l’artista utilizzò per la prima volta la tecnica “trencadis”.

Questa tecnica consiste nel creare mosaici dal riutilizzo di frammenti irregolari di specchi, vetro o ceramica colorata, provenienti da vecchi oggetti di uso quotidiano, come vasi, piatti o altri utensili.

C’è una storia , sospesa tra mito e realtà, sull’invenzione di questa tecnica, che vede protagonista lo stesso Gaudì.

Un giorno l’architetto si recò nel laboratorio di ceramica per controllare come procedeva la realizzazione di un mosaico. Spazientito per la lentezza con cui venivano posate le tessere, afferrò un vaso, lo fracassò per terra e raccogliendo i cocci disse: “Dobbiamo metterne a manciate, così! Altrimenti non finiremo mai”.

Eventi a Palau Güell nel 2018

Quest’anno si commemora il centenario della morte di Eusebi Güell e il palazzo si animerà di eventi, mostre, installazioni e concerti. Se desiderate visitare gratuitamente il Palau Güell nel 2018, potete farlo durante la prima domenica del mese, il 23 aprile in occasione della festa di Sant Jordi, oltre che il 21 maggio, l’11 e il 24 settembre per altre feste locali. Il palazzo si potrà visitare gratuitamente anche nei giorni dell’anniversario della nascita e della morte di Eusebi Güell (15 dicembre e 8 luglio). Per informazioni su visite e biglietti potete seguire questo link.

 

Rossella Pergetti

Autore: Rossella Pergetti

A Barcellona per caso, nata dalla nebbia della Pianura Padana, è certa di essere stata un gatto nella sua vita precedente. Tende ad addormentarsi in metropolitana e a iniziare cose e non finirle. Le piacciono i brutti film horror, tradurre sottotitoli, scrivere e scrivere dei viaggi che fa (e che si fa).

Gaudí e la nascita del trencadis – Palau Güell ultima modifica: 2018-02-27T10:08:55+02:00 da Rossella Pergetti

Commenti

Più letti

To Top